Via Monturbano, 8 – 17100 Savona • Tel. 019850424 • Fax. 019814926
Codice univoco ufficio: UFTESI - Email: svpm01000x@istruzione.it
PEC: SVPM01000X@pec.istruzione.it - C.M: SVPM01000X - CF: 80014290094
LES

 

CONOSCIAMO una nuova possibilità di scelta liceale:

Liceo “Giuliano della Rovere”

Liceo Economico Sociale

LES: educare per costruire il futuro

 

Quattro buone ragioni per sceglierlo:

 1) un liceo rivolto alla “contemporaneità” e totalmente innovativo

2) un liceo non linguistico in cui si studiano due lingue straniere

3) un liceo che contribuisce a colmare la carenza di cultura giuridico-economica nella scuola e nella società

4) un liceo che propone una formazione integrata nel campo della psicologia, sociologia, antropologia, metodologia della ricerca

Il LES fornisce allo studente competenze particolarmente avanzate negli studi afferenti alle scienze giuridiche, sociali ed economiche. E’ un liceo innovativo sia nei contenuti sia nella metodologia di insegnamento delle varie discipline.

Il Liceo Economico Sociale si avvale delle Tecnologie per l’Informazione e la Comunicazione a supporto dello studio e della didattica (aula di informatica, laboratorio linguistico, LIM, cinestudio, teatro, collaborazione con testate giornalistiche nazionali e locali). Elabora progetti di partnership con Enti Territoriali e realtà imprenditoriali ed aderisce a quelli esistenti: alternanza scuola-lavoro, stage formativi di ricerca-azione, viaggi d’istruzione, laboratori multimediali.

Non si tratta di un liceo economico con valenza professionale e tecnica, ma ha un carattere più culturale, creativo, più snello per numero di discipline e monte ore; è il liceo della comunicazione, dell’attualità, della contemporaneità e consente l’accesso a tutte le facoltà universitarie.

Questo liceo si avvale delle discipline dell’area psico-socio-antropologica per analizzare i fenomeni sociali e fornire gli strumenti comunicativi utili alla comprensione della contemporaneità per stimolare l’interesse degli alunni su ciò che li circonda e fornire loro argomenti di riflessione sulle relazioni esistenti nel “mondo globale”.

Ciò che offre questo liceo e che lo distingue dagli altri licei presenti sul territorio si può così riassumere:

  1. a) una formazione generale nel campo della psicologia, psicologia sociale, antropologia, sociologia con particolare attenzione all'interazione tra queste discipline; per individuare gli elementi utili per la comprensione dei fenomeni culturali viene inoltre approfondita la metodologia della ricerca, fornendo conoscenze e competenze attraverso uno strumentario scientifico indispensabile per l'indagine nell'ambito dei fenomeni umani e sociali;
  2. b) la presenza dal primo al quinto anno dell'economia, intesa come scienza delle scelte responsabili sulle risorse di cui l'uomo dispone (fisiche, temporali, territoriali, finanziarie) e del diritto, inteso come scienza delle regole di natura giuridica che disciplinano la convivenza sociale. Nello studio di queste discipline si pone particolare attenzione al legame esistente fra i fenomeni culturali, economici e sociali e le istituzioni politiche sia in relazione alla dimensione nazionale ed europea sia a quella globale;
  3. c) lo studio di due lingue straniere comunitarie per tutti i cinque anni, approfondite anche dal punto di vista culturale, per consentire agli studenti di ampliare i propri orizzonti educativi fin dal primo biennio. La prima lingua è costituita dall’Inglese (livello B2), mentre per la seconda vi è la scelta opzionale tra Francese, Spagnolo e Tedesco insegnate con metodologia comunicativa e uso di mezzi multimediali per fornire ad ogni alunno un alto livello di competenza linguistica (livello B1/B2) del Quadro Comune Europeo di riferimento, con la possibilità di sostenere, organizzati dalla scuola, gli esami di certificazione esterna: Cambridge (PET, FCE), D.E.L.F. , D.E.L.E…In questo indirizzo di studi non è previsto lo studio del Latino;
  4. d) la possibilità di aderire al progetto ministeriale “Studenti atleti” per atleti d’eccellenza;
  5. e) permette di proseguire gli studi in tutte le facoltà universitarie in ambiti molto diversi, vista la varietà delle discipline studiate. In particolare scienze economiche, giurisprudenza, sociologia, scienze politiche cooperazione internazionale, assistente sociale, operatore giuridico d’impresa, informatica e comunicazione per la finanza e l’impresa, lingue straniere... Oppure inserirsi nel mercato del lavoro, potendo vantare una rigorosa preparazione generalista indispensabile per la frequenza di corsi post-secondari attivati dallo Stato in collaborazione con le Università, le Regioni, gli Enti locali e le aziende, nel settore di pubbliche relazioni: pubblicità, comunicazione d’impresa, ricerca sociale di mercato, marketing, animazione culturale e numerose altre situazioni professionali e internazionali. Fornisce, inoltre, una pre-professionalità nel campo delle pubbliche relazioni e del marketing che può trovare diretta applicazione in enti, cooperative e aziende;
  6. f) il LES colma la carenza di cultura giuridico-economica diffusa nella nostra scuola e nella società, alla quale si rimedia più tardi, per esempio con gli studi universitari, spesso attraverso un tecnicismo di ritorno che non dà ragione della complessità delle questioni economiche e della varietà degli strumenti necessari per comprenderle e tanto più per governarle. Il “liceo della contemporaneità” è nato dall’esigenza di un nuovo profilo di studi che portasse il mondo nelle aule di scuola e dotasse i suoi allievi dei linguaggi necessari per cominciare a “leggerlo”;
  7. g) l’unico liceo non scientifico con un’ora settimanale in più di matematica e statistica al fine di acquisire gli strumenti per misurare i diversi fenomeni economici e sociali. 

Per ulteriori informazioni e chiarimenti: Referente LES prof.ssa Cazzuli Clara scrivere  a   cazzuli.clara@liceodellarovere.net  

LES1_1 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.